La nostra storia...

1954

Angelo Zibetti, Mario Mattiolo ed Angelo Croci fondano la ZMC.

1954

1958

L’azienda si insedia nel primo capannone industriale vero e proprio.

1958

1972

Ha inizio l’automatizzazione di alcune fasi del processo produttivo.

1972

1975

La ZMC cresce e si trasferisce nella nuova sede, più grande, funzionale e moderna, 7000 mq coperti.

L’azienda si apre ai nuovi mercati oltre confine. Il fatturato all’esportazione aumenterà costantemente negli anni a seguire.

L’automazione del processo produttivo si perfeziona con la realizzazione delle “Isole di Montaggio”.

1975

1977-80

La seconda generazione delle tre famiglie fondatrici muove i primi passi in azienda.

1977-80

1980

La ZMC decide di entrare nel settore strategico dell’industria automobilistica. Rimarrà il segno di questo cammino.

1980

1991

Un ulteriore ampliamento di 5500 mq. caratterizza la sede produttiva.

1991

1995

Si apre un capitolo nuovo in ordine agli investimenti con l’acquisto di presse di elevata potenza. Si mira a mercati e catene sempre più speciali.

1995

1997-1999

La ZMC investe in nuovi e moderni impianti di trattamento termico, rendendosi totalmente indipendente in questo importante ambito del sistema produttivo.

1997-1999

2000

Nuove macchine utensili arricchiscono una gamma di sistemi di produzione sempre all’avanguardia.

2000

2004

Costruzione della nuova palazzina Uffici. Spazi adeguati alle future prospettive di crescita.

2004

2013

Fatturato al 31/12/2013: 20.773.000 euro

Numero addetti: 145

Produzione mensile di catene: 80.000 ÷ 90.000 m.

Superficie coperta: 17.500 mq.

2005